Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi. Se continui a navigare, accetterai l'uso di tali cookies.

La conoscenza precisa del livello di bilirubinemia è molto importante ed aiuta la soluzione positiva delle forme di ittero neonatale, causate dall’accumulo della sostanza all’interno dei vari tessuti tra cui la cute (da cui il colore giallastro dei pazienti itterici).

bilirubinometri

Il rischio è che l’accumulo interessi anche tessuti cerebrali causando danni irreversibili al paziente. Nel neonato purtroppo la valutazione visiva dell’ittero da parte del medico è resa difficile dall’alto tasso di emoglobina presente nel sangue. I Bilirubinometri della GINEVRI, con la loro semplicità di utilizzo nonché notevole precisione, forniscono il supporto di cui il medico ha bisogno.

La conoscenza precisa del livello di bilirubinemia è molto importante ed aiuta la soluzione positiva delle forme di ittero neonatale, causate dall’accumulo della sostanza all’interno dei vari tessuti tra cui la cute (da cui il colore giallastro dei pazienti itterici).

bilirubinometri

Il rischio è che l’accumulo interessi anche tessuti cerebrali causando danni irreversibili al paziente. Nel neonato purtroppo la valutazione visiva dell’ittero da parte del medico è resa difficile dall’alto tasso di emoglobina presente nel sangue. I Bilirubinometri della GINEVRI, con la loro semplicità di utilizzo nonché notevole precisione, forniscono il supporto di cui il medico ha bisogno.

One Beam

ONE BEAM è il bilirubinometro di nuova concezione della GINEVRI progettato per fornire una precisa misura del livello di bilirubina sierica nei neonati per mezzo di un semplice prelievo di microcampione di sangue.

ONE BEAM consente una rapida analisi fotometrica della bilirubina totale nel siero (somma della coniugata e non coniugata) usando un capillare ematocrito come cella ottica.
La concentrazione della bilirubina è determinata con misure fotometriche alle lunghezze d’onda 455 nm e 575 nm: la prima lunghezza d’onda fornisce un’importante informazione sulla quantità di bilirubina, la seconda fornisce un’indicazione sulla presenza di emoglobina, sostanza che interferisce nella misura. Grazie ad un algoritmo matematico si elimina dalla misura l’interferenza dell’emoglobina ricavando l’informazione sulla sola concentrazione di bilirubina. Il risultato è espresso su uno schermo LCD in mg per 100 mL o alternativamente in microMoli su Litro.

OnebeamL’importante innovazione del ONE BEAM rispetto ai precedenti modelli GINEVRI è l’utilizzo di un solo raggio ottico che illumina il campione in un unico punto, ottenuto grazie ad un particolare sistema automatizzato di filtri. Grazie a questo sistema il raggio luminoso quando attraversa il campione è ripulito di tutte le frequenze non utili alla misura, riducendo così i fenomeni di fotoisomerizzazione della bilirubina che influiscono negativamente sulla misura e assicurando un segnale più stabile. Inoltre il segnale è più preciso, grazie alla lettura su un unico punto del capillare che elimina gli errori dovuti alla lettura su due punti diversi. E infine il segnale è più forte, grazie alla presenza di un raggio luminoso più potente perché unico e non più sdoppiato.

Uno speciale sistema di collimazione e concentrazione dei raggi luminosi permette la lettura anche quando la quantità di siero, ottenuta dopo centrifugazione, è molto piccola, come nel caso di policitemia (fino ad un valore di ematocrito dell’ 80%), o di riempimento parziale del capillare.
La presenza di una sofisticata elettronica regolata da un microcontrollore garantisce infine un’elaborazione migliore del segnale il quale viene trasformato nel corrispondente valore di bilirubina e compare direttamente sullo schermo LCD. Il modello ONE BEAM con stampante consente l’immediata trascrizione del valore di ogni singolo esame.


Per ulteriori informazioni e dettagli o per richiedere un preventivo contattaci.