Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi. Se continui a navigare, accetterai l'uso di tali cookies.

Componenti per autoclavi

LE CAMERE
Un modello costruttivo originale

La camera rappresenta senza dubbio un elemento fondamentale delle autoclavi a vapore. La criticità maggiore deriva dalle cicliche variazioni pressorie e termiche che, nel tempo, creano pericolosi affaticamenti della struttura. Le nostre autoclavi sono dotate di camere aventi un modello costruttivo assolutamente originale, ideato con il preciso intento di non generare tensioni elevate in alcun punto della costruzione. In funzione del tipo di sterilizzazione le camere possono avere sezione quadrangolare o circolare. Sono realizzate in acciaio inossidabile AISI 316Ti, con finitura interna speculare ottenuta per lucidatura meccanica. Possono essere dotate di camera esterna con funzione di termoregolazione del processo e rinforzi diversi, a seconda della sezione della camera, che non entrano mai in contatto diretto con alcun fluido di processo.

LE PORTE
Sicurezza di tenuta al 100%

Le porte sono studiate per eliminare i punti di tensione critici e garantire la massima sicurezza per l’operatore con il minimo della manutenzione. L’ermeticità del corpo in pressione è garantita da una speciale guarnizione alloggiata in una gola fresata nella cornice della camera, che viene spinta mediante aria compressa contro la porta e non richiede vuoto per l’apertura della stessa. Le porte possono essere automatiche scorrevoli e semiautomatiche a libro.

 

L’IMPIANTO IDRAULICO
Prestazioni elevate e semplicità di manutenzione

Nella produzione su commessa l’impianto idraulico assume un valore di criticità superiore rispetto alle produzioni in serie. FEDEGARI ha messo a punto un modello costruttivo che consente di realizzare impianti interamente realizzati in acciaio AISI 316L con standard qualitativi molto elevati. Questo viene ottenuto grazie ad un’attenta progettazione, a gruppi di montaggio normalizzati e all’utilizzo di componenti specifici, molto spesso di produzione interna. Uno dei vantaggi che si ottengono è l’assenza di interstizi che potrebbero compromettere la sterilità dei fluidi, l’impiego esclusivo di componenti sanitari, l’estrema razionalità costruttiva e la semplicità di manutenzione. Tutta la parte impiantistica viene infatti assemblata utilizzando componenti e accorgimenti solitamente adottati per la realizzazione di circuiti per fluidi sterili.

I CONTROLLORI DI PROCESSO

La filosofia FEDEGARI ha sempre prediletto lo sviluppo di un unico controllore in grado di essere asservito ad ogni autoclave prodotta, anziché sviluppare programmi dedicati alle singole macchine e quindi adattarli di volta in volta. Le caratteristiche dei controllori mirano a conseguire le massime prestazioni di processo, consentendo di integrare funzionalmente le autoclavi nei sistemi di supervisione e controllo della produzione sempre più strutturati e complessi. Questo consente di scambiare dati in maniera assolutamente sicura tra sistemi diversi, risparmiando tempi all’operatore o ai manutentori, offrendo finalmente l’opportunità di realizzare la paperless company.


Unico nel settore, FEDEGARI progetta e costruisce al proprio interno tutti i componenti più critici di macchine e impianti: oltre ai corpi in pressione, l’azienda produce raccordi sanitari per i tubi, valvole pneumatiche sanitarie, manifold, giunti magnetici per la rotazione delle ventole e dei carichi interni, diversi sistemi di rotolamento esenti da lubrificazione, pompe e compressori.




Per ulteriori informazioni e dettagli o per richiedere un preventivo contattaci.

Soluzioni integrate CICO




Centrifugare senza
interruzione

apparecchi-elettromedicali

La migliore soluzione
per la terapia inalatoria



Soluzioni innovative
per la sala operatoria